INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0

Ministero dello Sviluppo Economico 18/05/2022 – in corso

INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0

E’ un regime di aiuto per il sostegno, nell’intero territorio nazionale, di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili.

L’obiettivo è favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa, al fine di superare la contrazione indotta dall’emergenza Covid e di orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.La misura prevede la concessione e l’erogazione di agevolazioni in favore di programmi di investimento proposti da Micro, Piccole e Medie Imprese conformi ai vigenti principi di tutela ambientale e ad elevato contenuto tecnologico, coerente con il Piano Transizione 4.0.

soggetti beneficiari
Le agevolazioni sono concesse alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) che alla data di presentazione della domanda devono:

  • essere regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali
  • non essere già in difficoltà al 31/12/2019
  • trovarsi in regime di contabilità ordinaria e disporre di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle Imprese o aver presentato, nel caso di imprese individuali/società di persone, almeno due dichiarazioni dei redditi
  • essere in regola con le disposizioni vigenti in materia edilizia e urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente ed essere in regola in relazione agli obblighi contributivi
  • aver restituito somme dovute a seguito di provvedimenti di revoca delle agevolazioni concesse dal Ministero

Sono ammesse le attività manifatturiere, ad eccezione delle attività connesse ad alcuni settori caratterizzati da limitazioni derivanti dalle disposizioni europee di riferimento o a programmi d’investimento che arrecherebbero danni significativi agli obiettivi ambientali definiti a livello europeo.

attività ammissibili
Le attività finanziabili devono prevedere l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti al “Piano Nazionale Impresa 4.0” (l’ammontare di tali spese deve risultare preponderante rispetto al totale dei costi ammissibili del progetto).

spese ammissibili
Sono ammissibili alle agevolazioni le spese strettamente funzionali alla realizzazione di programmi di investimento, relative all’acquisto di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, che riguardino:

  1. macchiari, impianti e attrezzature
  2. opere murarie (nel limite del 40% del totale dei costi ammissibili)
  3. programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali
  4. acquisizione di certificazioni ambientali
  5. consulenza diretta alla definizione della diagnosi energetica

La soglia di importo delle spese ammissibili è fissata in un valore non inferiore a 1 milione di euro e non superiore a 3 milioni di euro e, comunque, all’80% del fatturato dell’ultimo bilancio approvato e depositato.

agevolazione
Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo in conto impianti, a copertura di una percentuale nominale massima delle spese ammissibili: 35% per le micro e piccole imprese25% per le medie imprese.

termini e modalità di presentazione delle domande
Le domande devono essere presentate, esclusivamente in modalità telematica, dalle ore 10 del 18/05/2022.

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL BANDO?
COMPILA IL FORM E TI CONTATTEREMO AL PIÚ PRESTO.

INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0
Torna su